Logo di Beyblade

Beyblade (Bakuten Shoot Beyblade) è un manga scritto da Takao Aoki dal 1999 al 2004. Dal manga è stata tratta una serie televisiva di cartoni animati divisa in tre stagioni: Beyblade, Beyblade V-Force e Beyblade G-Revolution. Tra la seconda e la terza stagione è stato rilasciato il film del 2002 Beyblade - The Movie. Successivamente è stato prodotto uno spin-off di quattro stagioni: Beyblade Metal FusionBeyblade Metal MastersBeyblade Metal FuryBeyblade Shogun Steel.

L'anime si basa su un gioco di trottole chiamate beyblade: due giocatori le lanciano tramite un lanciatore dentro uno "stadio". I due beyblade si scontrano e perde la trottola che viene sbalzata fuori dal campo oppure si ferma prima dell'altra.

 

Takao e la sua trottola

 

 

I Bit-Power "Drago" in Beyblade

I Beyblade sono composti da vari componenti: la base, un "motore" che da la spinta iniziale, un disco di zavorra per la stabilità, un disco d'attacco per scontrarsi con l'avversario e una piastrina metallica. La piastrina viene chiamata Bit-Power (o Bit-Beast nel manga) e contiene una creatura leggendaria che potenzia vertiginosamente il beyblade. Ce ne sono moltissimi: tartarughe, tigri, aquile, grifoni e alcuni di questi sono draghi.

 

Dragoon
Dragoon, il Bit-Power di Takao

Amphilyon
Amphilyon, il Bit-Power di Gianni Tornatore

Kid Dragoon
Kid Dragoon

Dragoon è il Bit-Power di Takao (Tyson negli Stati Uniti) ed è una delle quattro Bestie Leggendarie assieme a Dranzer (aquila), Driger (tigre) e Draciel (tartaruga). Rappresenta il vento ed è riconducibile al dragone cinese azzurro Seiryu. Takao lo trova in una spada di famiglia nel dojo di suo nonno. Kid Dragoon ne è una versione giovane presente nei videogiochi.

Cyber Dragoon è una copia meccanica di Dragoon posseduto da Kane. Durante il combattimento con Takao, Cyber Dragoon riesce a prendere il controllo non ascoltando gli ordini di Kane e facendolo impazzire. Alla fine però l'originale riesce a sconfiggere la copia cibernetica.

Nel film "Beyblade - The Movie" il giovane Daniel per sbaglio libera il potere di Dark Dragoon e ne viene posseduto. Si scopre che le Bestie Leggendarie confinarono le proprie controparti malvagie in una grotta su un'isola deserta e, ora che sono libere, vogliono vendetta. Alla fine però le "Dark Beasts" vengono sconfitte e confinate di nuovo nella grotta.

Strata Dragoon (o Gaia Dragoon) è il Bit-Power di Daichi ricevuto da suo padre prima di morire. Ricopre una parte molto importante nel film e riappare poi in "Beyblade G-Revolution".

Amphilyon è il Bit-Power dell'italiano Gianni Tornatore. Rappresenta un'Anfisbena (vedi articolo) e viene così tanto maltrattato da Gianni che gli si ritorce contro.

Cyber Dragoon
Cyber Dragoon, il Bit-Power di Kane

Dark Dragoon
Dark Dragoon

Strata Dragoon
Strata Dragoon, il Bit-Power di Daichi