Eragon è un film statunitense del 2006 diretto da Stefen Fangmeier ambientato in un medioevo fantasy. Sebbene tratto dall'omonimo romanzo (vedi articolo) in molti aspetti devia dalla trama dell'opera scritta, sia omettendo fatti importanti sia cambiando alcuni eventi.

La spada Zar'roc

 

 

 Riassunto della trama del film di Eragon

Locandina del film EragonEragon vive ai piedi della Grande Dorsale (una catena montuosa che si estende dal nord al sud di Alagaësia) nel villaggio di Carvahall Mentre va a caccia trova per terra una strana pietra che raccoglie e porta a casa celandola allo zio Garrow ed al cugino Roran i quali sono la sua unica famiglia. Poco tempo dopo la strana pietra si schiude (rivelandosi un uovo) e ne esce un cucciolo di drago: Saphira. Brom (un cavaliere di drago ritiratosi dopo la morte del suo drago) lo inizia ai segreti della storia dei Cavalieri dei Draghi ed alla magia per eliminare il perfido re Galbatorix e riportare la pace in tutta Alagaësia. Assieme alla principessa elfica Arya ed a Murtagh giunge nel Farthen Dur, una montagna al cui interno si trova nel regno dei Varden. Qui conosce Agiad che combatterà al suo fianco nella battaglia contro gli urgali.

Mappa di Alagaesia

 

  

Guarda il trailer di Eragon

 

 

La dragonessa SaphiraI draghi nel film Eragon

I draghi hanno un proprio nome fin da quando sono nell'uovo. Il colore dell'uovo sarà poi quello delle scaglie del drago. Sono piumati e appena imparano a volare crescono repentinamente. Crescendo imparano anche a sputare fuoco. Hanno una coda acuminata che usano per attaccare e per difendersi. Abili cacciatori possiedono la vista regolabile dalla distanza del bersaglio. Gedwey ignasiaLe uova di alcuni draghi si schiudono solo dopo aver trovano un degno cavaliere e quest' ultimo toccando il drago acquisisce il Gedwey Ignasia,
 un marchio che gli permette di usare la magia. Draghi e cavalieri possono comunicare mentalmente e sono legati da vincoli di vita: se il cavaliere muore, muore anche il drago ma se il drago muore il cavaliere può sopravvivere. Sono dotati di poteri magici.