Shrek è un film d'animazione della DreamWorks del 2001, che trae ispirazione dal libro illustrato Shrek!
(scritto nel 1990 da William Steig) e che grazie al suo successo è stato seguito da tre sequel:
(Shrek 2, Shrek Terzo e Shrek e vissero felici e contenti) e uno spin-off (Il Gatto con gli Stivali).

Clicca Qui per scoprire tutti i prodotti su Shrek!

 

Riassunto della trama del film Shrek

Locandina del film ShrekShrek è un orco verde che vive sereno nella solitudine della sua amata palude, finché un giorno il basso e crudele dittatore Lord Farquaad esilia nelle sue terre gli indesiderati personaggi della favole. L'orco, per riappropriarsi delle sue terre e della sua pace, si reca alla capitale del regno, Duloc, insieme all'asino parlante Ciuchino, e affronta Lord Farquaad per far valere i propri diritti. Il lord promette di restituirgli la palude vuota e intatta se lui salverà la principessa Fiona (che intende sposare per diventare re) da una fortezza sorvegliata da un drago.

Shrek e Ciuchino partono per compiere la loro impresa, e riescono a sconfiggere il drago e a portare in salvo la principessa, che nasconde un terribile segreto: di notte si trasforma in un'orchessa verde, e solo il primo bacio di vero amore potrà sciogliere l'incantesimo. Dopo alcuni scontri iniziali Shrek e Fiona si innamorano, ma per un malinteso lui si convince che lei lo consideri solo un mostro e quindi la consegna a Lord Farquaad, che gli restituisce la palude.

Ciuchino, che sa la verità su Fiona e capisce i sentimenti di Shrek, riesce a convincerlo a tornare a Duloc e fermare le nozze per conquistare l'amata: i due riescono a compiere l'impresa grazie all'aiuto del drago (che in realtà è un drago femmina e si è innamorata di Ciuchino), che mangia Farquaad e libera così Duloc dal suo dittatore.
In questo modo, tutti vivono felici e contenti.

  

 

Draghessa (o Dragona) in Shrek

Draghessa (a volte anche chiamata Dragona) è un grande drago di colore rosso/rosa, con punte sulle guance e lungo tutta la schiena, capace di volare e sputare fuoco; comprende il linguaggio umano ma non sa parlare, anche se alcuni personaggi (soprattutto Ciuchino) interpretano facilmente e fluidamente ciò che lei esprime con versi ed espressioni facciali.

Il suo compito è quello di sorvegliare la fortezza dove è rinchiusa la principessa Fiona, e lo ha svolto alla perfezione fino all'arrivo di Shrek e Ciuchino, bruciando e sbranando molti pretendenti. Quando l'orco e il suo "nobile destriero" giungono alla roccaforte, il ciuco riesce a scampare alla medesima sorte iniziando a fare complimenti alla draghessa e rincarando la dose quando capisce che è una femmina e che – sentendosi apprezzata per la prima volta – cede facilmente alle lusinghe. La custode però si infuria quando l'ignaro Shrek tenta di salvare Ciuchino e di portare lui e Fiona via dal castello. Dopo un feroce combattimento, l'orco riesce a intrappolare il drago, incastrandola alle mura del castello con la catena di un lampadario, e i tre possono fuggire sani e salvi.

Dragona riuscirà però a liberarsi e Ciuchino, dopo la fine dell'avventura con Shrek, la rincontra sulla riva di un fiume, mentre piange per le pene d'amore causatele proprio del simpatico asino. Vedendola, Ciuchino capisce di dover aiutare Shrek a conquistare Fiona e i due amici volano a Duloc in groppa al drago, che interviene nel momento di massima tensione (quando Farquaad ha fatto catturare l'orco e la sua innamorata e minaccia di rispedire quest'ultima nella fortezza-prigione) rompendo il rosone della chiesa e divorando il dittatore, ponendo così fine alla sua tirannia.

Draghessa che vola con i suoi piccoli

Il ruolo di Draghessa nei film successivi

Il personaggio di Dragona compare – sempre con ruoli marginali – anche nei film successivi. Col proseguire della trama, si capisce che la storia tra lei e Ciuchino prosegue e viene dato a intendere che i due probabilmente sono sposati, anche se lui preferisce l'avventura e spesso si allontana per seguire Shrek nei suoi viaggi.

In Shrek 2, il drago compare solo nella scena successiva ai titoli di coda. Se all'inizio del film Ciuchino si lamenta del carattere intrattabile e delle continue nausee della compagna, a questo punto viene spiegato il motivo: la draghessa era in dolce attesa, e ora mostra al ciuco i loro sei figli. Questi ultimi – che vengono soprannominati drughini – sono dei piccoli mutanti, a metà tra ciuco e drago, in grado di volare e sputare fuoco, e si chiamano Donkey Jr., Banane, Nocciolina, Cocco, Farfallas e Peanut.

In Shrek Terzo, Dragona compare sempre in compagnia dei suoi cuccioli. Verso l'inizio del film, saluta affranta il compagno Ciuchino che parte insieme a Shrek per cercare il giovane Arthur Pendragon, cugino di Fiona e legittimo erede al trono, secondo sulla linea di successione dopo di lei. Avrà un ruolo più decisivo verso il finale, quando – insieme ai cuccioli – farà cadere la pesante torre di Raperonzolo, usata per la scenografia del teatro, addosso al perfido e vendicativo principe Azzurro, che rimane schiacciato e viene così definitivamente sconfitto.

Nell'ultimo capitolo della saga (Shrek e vissero felici e contenti), Draghessa, Ciuchino e i loro cuccioli vivono nella palude insieme a Fiona, Shrek e ai loro figli appena nati. Il drago e i piccoli, però, non sono presenti nello sviluppo successivo della trama, e compariranno nuovamente solo nei festeggiamenti della scena finale.

  

Curiosità su Draghessa:

  • Un drughino: il figlio di Draghessa e CiuchinoDraghessa è molto attenta al suo aspetto: indossa sempre il rossetto ed è molto orgogliosa delle sue lunghe ciglia
  • Nei bozzetti originali, la draghessa appariva molto più grassa e aveva una massa di capelli scarmigliati; sembra che l'intenzione degli autori fosse quella di assimilare il drago a una donna trascurata e in sovrappeso, rendendo così più convincente la sua rapida infatuazione per Ciuchino
  • Il numero dei figli di Dragona e Ciuchino varia – probabilmente per un errore degli autori – da un film all'altro: alla loro prima apparizione sono 6, di cui uno molto più simile alla madre (è l'unico con il corpo da drago); successivamente, sono quasi sempre cinque e hanno tutti il corpo di ciuco e le ali da drago, e l'unico tra loro con una caratteristica distintiva è Banane, che ha gli occhi verdi, mentre i suoi fratelli hanno gli occhi marroni